Chi sono

Il concetto di benessere è stato modificato nel tempo, portando ad una visione del termine più estesa e completa. Il cardine non è l’assenza di malattia-patologia ma uno stato complessivo di ben-essere fisico e mentale risultante da una molteplicità di fattori che incidono sullo stile di vita.1

LO STUDIO DEL BENESSERE risponde a questa visione ampliata, offrendo una serie di trattamenti che coniugano benessere fisico e bilanciamento energetico. Le tecniche proposte sono fortemente sinergiche e agiscono a diversi livelli per creare equilibrio energetico ed armonia psico-fisica.

La formazione in Medicina Orientale, Tecniche Vibrazionali, Shiatsu, Kinesiologia e Psicologia, mi ha permesso di sviluppare un approccio alla persona che può essere definito a tutti gli effetti olistico.2

Una ricerca partita agli inizi del nuovo millennio, che non si è mai arrestata, arrivando a creare un metodo coerente di lavoro che consideri l’essere umano come sistema corpo-mente-energia.

 


1La carta di Ottawa per la promozione della salute; prima conferenza internazionale sulla promozione della salute. 17-21 novembre 1986 Ottawa, Canada.

2Wikipedia: L'olismo (dal greco ὅλος hòlos, cioè "totale", "globale") è una posizione teorica, in ambito filosofico e scientifico, contrapposta al riduzionismo, basata sull'idea che le proprietà di un sistema non possono essere spiegate esclusivamente tramite le sue singole componenti in quanto, dal punto di vista "olistico", la sommatoria funzionale delle parti è sempre maggiore/differente dalla somma delle prestazioni delle parti prese singolarmente. Un tipico esempio di struttura olistica è l'organismo biologico: un essere vivente, in quanto tale, va considerato sempre come un'unità-totalità non esprimibile con l'insieme delle parti che lo costituiscono.