Diapason

Sistema di riequilibrio energetico vibrazionale che fonda le sue radici nella Medicina Tradizionale Cinese ed in particolare nell’agopuntura.
 
L’utilizzo del Diapason nasce dalla necessità di lavorare sui punti di agopuntura senza necessariamente usare gli aghi.
 
I Diapason sono progettati per emettere una sola frequenza che crea un suono puro, questo li rende molto preziosi in qualsiasi trattamento perché il corpo umano ha un’innata capacità di entrare in risonanza con i suoni puri. Posizionando i Diapason sui punti di agopuntura, attraverso la vibrazione che passa attraverso i meridiani, si effettua un lavoro molto profondo e non invasivo.
 
Per anni sono stati utilizzati per sintonizzare gli strumenti musicali, oppure in campo medico, per esami acustici.1 La vibrazione si muove molto più rapidamente attraverso l’acqua, ed i tessuti (in particolare ossei) rispetto all’aria. Grazie a questa proprietà, visto che il nostro corpo è costituito per il 70% da acqua le vibrazioni penetrano in profondità a livello cellulare. 
 
Posizionando i Diapason sui punti di agopuntura, sui trigger point o semplicemente dove si sente dolore, si effettua un’azione molto potente permettendo alle vibrazioni di viaggiare velocemente inviando messaggi a livello del sistema nervoso, cellulare e energetico.
 

La vibrazione dei Diapason può realmente aiutare le persone a sentirsi in armonia con se stesse e con l’ambiente, è interessante notare come nel linguaggio comune, quando ci si sente in forma e centrati, si usino termini come essere in sintonia, essere in armonia (being in tune).

 

 

In medicina il diapason è usato per trasmettere le vibrazioni per via ossea ed effettuare in questo modo diversi esami acustici: la prova di Rinne, la prova di Weber, la prova di Schwabach, la prova di Bonnier, la prova di Gellé e la prova di Bing. Wikipedia; https://it.wikipedia.org/wiki/Diapason.